Al compimento dei 65 anni di età (66anni e 7 mesi per il 2018) cessa la corresponsione della pensione o dell’assegno mensile, concessi agli invalidi civili, e della pensione per i sordi civili e in sostituzione viene erogato l’assegno sociale.

Età di trasformazione per il 2018
 
Il requisito anagrafico,  per il periodo dal 1° gennaio 2018 al 31 dicembre 2018,  è pari a 66 anni e 7 mesi.

Nota
A partire del 1° gennaio 1996, la pensione sociale è stata sostituita dall’assegno sociale per effetto dell’art. 3, 6° e 7° comma, della Legge 335/95 che ha istituito la nuova provvidenza. La pensione sociale, però,  continua ad essere erogata a coloro che ne erano titolari fino alla data di sostituzione con l’assegno sociale (1° gennaio 1996), mantenendo anche la diversità di importo e i limiti di reddito.
 
In altre parole ,la pensione sociale continua, comunque, ad essere erogata a coloro che ne erano titolari prima del 1° gennaio 1996, nelle stesse modalità in vigore fino al 31 dicembre 1995. Successivamente alla suddetta data, con la nuova disciplina,  sono stati modificati gli importi del nuovo tipo di prestazione (assegno sociale) e i limiti di reddito per poterne usufruire.