Coronavirus, negli Usa i disabili non hanno diritto alle cure

USA – Negli Stati Uniti niente cure anti-coronavirus per determinate categorie di persone come le donne e gli uomini con disturbi psichici, con malattie polmonari o con patologie neurologiche come l’Atrofia muscolare spinale (Sma). Lo hanno stabilito molti Stati dell’Unione e risulta la prima volta a livello mondiale che all’interno di un Paese vengano prese queste misure discriminatorie. Ad esempio in Minnesota, Colorado, Tennessee e Utah sono stati decisi nuovi programmi per affrontare la pandemia di Covid-19 escludendo però le persone con disabilità intellettive dalle sale operatorie.