“La stanza di Marco”, continua l’iter che porterà alla formazione della figura del compagno adulto

MESSINA – Incontro questa mattina tra il dott. Pippo Calà presidente dell’Associazione Carpe Diem ed il dott. Giampiero Bonaccorsi (nella foto) neo commissario del Policlinico “G. Martino” di Messina, già direttore generale facente funzioni del Policlinico di Catania.

Con l’incontro di questa mattina, si conferma quanto iniziato con il Direttore Generale uscente dott. Giuseppe Laganga e si pongono le basi per la realizzazione del progetto “La stanza di Marco“, che ha come obiettivo la formazione della figura del compagno adulto, rivolta ai giovani con patologia dello spettro autistico.

L’Associazione Carpe Diem ringrazia, tramite il suo presidente dott. Pippo Calà, il dott. Giampiero Bonaccorsi per la disponibilità e la sensibilità dimostrate verso il progetto.